L’erba del prato ora si taglia da sola, grazie a robot e smartphone

L’erba del prato ora si taglia da sola, grazie a robot e smartphone
3.7 6 voti

Da alcuni anni a questa parte i robot rasa erba si vedono sempre più spesso e se ne sente sempre più parlare. Oltre che nei campi da golf, nei campi sportivi e nei giardini dei grandi alberghi si inizia a vederli in azione anche nei giardini dei privati.

I robot rasaerba sono gli strumenti ideali per chi ha poco tempo da dedicare alla cura del giardino oppure per quelle persone che risultano essere un po’ pigre ma che desiderano avere comunque un giardino perfetto. I robot rasa erba, infatti, lavorano sempre senza mai fermarsi e in maniera del tutto autonoma, proprio perché non hanno bisogno di essere guidati o seguiti. Di solito vengono utilizzati in maniera continuativa per tutta la stagione, tagliano una piccola porzione dell’erba del prato ogni giorno (sembra non facciano nulla ma non è così). I residui dello sfalcio si depositano ogni giorno sul terreno formando uno strato protettivo che evita la dispersione di umidità e fungendo da fertilizzante naturale.

Visto la grande diffusione di questi strumenti, negli ultimi anni, sempre più persone iniziano ad interessarsene e vi si avvicinano anche con leggero sospetto proprio per la loro particolarità quando ci si trova difronte alla scelta del miglior tagliaerba da acquistare. In questo articolo vengono riportati i vari aspetti positivi derivanti dall’utilizzo di un robot rasa erba e quelli che potremmo chiamare controindicazioni che potrebbero sorgere nell’uso di questi strumenti.

 

Vantaggi e controindicazioni dei robot tagliaerba

Spesso la prima domanda che ci si pone prima di acquistare un robot rasa erba è: funziona davvero? Sì, i robot rasa erba funzionano davvero e funzionano anche molto bene. Bisogna però scegliere con molta attenzione il prodotto più adatto alle proprie esigenze per avere il massimo risultato.

Se si possiede un giardino molto grande bisogna scegliere un modello adatto a delle metrature molto grandi, altrimenti in caso contrario il lavoro potrebbe durare davvero troppo ed essere poco preciso.
Oltre quindi alla misura del prato è buona norma fare attenzione anche alla pendenza del terreno; esistono dei modelli di tagliaerba automatico che funzionano bene anche su inclinazioni del 50%.

In ultimo e non meno importante si può decedere se acquistare un modello semiautomatico oppure un modello totalmente automatico. La differenza sta nel fatto che il semiautomatico una volta scarico si ferma e deve essere riposizionato a mano sulla base di ricarica, mentre quello automatico si muove da solo verso la base di ricarica nel momento in cui la batteria sta per esaurirsi.

La maggior parte dei robot rasa erba, devono muoversi lungo un delimitatore, un filo che deve essere disposto lungo gli estremi del giardino e intorno agli ostacoli o alle piante più delicate, in modo da delimitare la zona in cui bisogna tagliare l’erba. Delimitare il giardino non è un lavoro complicato, anzi è semplicissimo, basta posizionarlo anche ad inizio stagione e lascialo nel terreno.

Assolutamente da non dimenticare l’esistenza su mercato di robot che non hanno bisogno di filo delimitatore, grazie infatti a diversi sensori posizionati nella parte anteriore e laterale si evitano in maniera del tutto autonoma ostacoli come alberi, pietre, aiuole, piscine.

Per concludere, prima dell’acquisto di un robot rasa erba bisogna considerare il prezzo, di media abbastanza alto, proprio per la tecnologia impiegata per l’assemblaggio di questi strumenti.
Nonostante piccole controindicazioni dei robot rasa erba, i lati positivi derivanti dall’utilizzo sono molteplici, proveremo ora ad elencarli di seguito.



Per iniziare il rasa erba robot dispone di un sistema a lama elicoide molto più tagliente dei classici rasa erba, queste lame tagliano di netto i ciuffi d’erba evitando di strapparli come fanno i rasa erba tradizioni. La differenza si vede poi nella ricrescita, le punte dei ciuffi di erba strappati tendono ad ingiallire mentre quelli tagliati di netto dai rasa erba robot rimangono verdi e crescono in maniera regolare grazie proprio al taglio netto.

C’è poi da considerare il risparmio di acqua, soprattutto nei periodi più caldi. Anche se si è predisposto un impianto di irrigazione per il giardino è sempre meglio evitare lo spreco di acqua soprattutto perché nei periodi di siccità i comuni emanano delle ordinanze a tal proposito. Come abbiamo anche precedentemente menzionato con un robot rasa erba i minuscoli residui di taglio rimangono nel terreno limitando l’evaporazione nelle giornate di caldo più forte.

Concimazione: per tener pulito e in salute il prato si è soliti utilizzare concimi per la crescita e pesticidi per eliminare le erbacce. Indubbiamente sono prodotti che funzionano, ma fanno anche male alla nostra salute. Grazie ai robot rasa erba invece tagliando molto più spesso il prato si evita di dover continuamente eliminare le erbacce e di concimare proprio perché i piccoli residui di taglio depositandosi nel terreno si decompongono molto più velocemente fungendo da concime naturale per il prato, in modo da evitare l’uso indiscriminato di concimi chimici.

Forse una cosa che di solito viene poco considerato è il fatto che l’utilizzo di un robot rasa erba riduce le emissioni inquinanti allo zero percento, al contrario dei rasa erba con motore a scoppio che inevitabilmente producono emissioni inquinanti che non fanno bene al nostro organismo e alla natura in generale.
Oltre alle emissioni inquinanti c’è poi da considerare il forte inquinamento acustico che contraddistingue i rasa erba e i decespugliatori che montano un motore a scoppio; il rumore è davvero assordante è molto vicino alla soglia del dolore, ma il più delle volte non viene percepito come qualcosa di veramente dannoso. Al contrario i robot rasa erba non fanno quasi per niente rumore oltre ad esser sempre lontani da noi essendo totalmente autonomi.

Fatto importante sono i costi; si, è vero che un robot rasa erba automatizzato ha un costo più elevato di un piccolo rasa erba a motore, ma è anche vero che utilizzandolo ogni giorno vengono meno le spese per l’irrigazione, la concimazione, carburante e le spese per la manutenzione.

 
 

Tosaerba Robomow, il tagliaerba che va da solo e si controlla da smartphone

Ne avevamo già parlato mettendo a confronto due robot per tagliare l’erba automatici, ma Robomow è davvero speciale. E’ un robot rasa erba adatto a giardini fino a 400 metri quadrati di estensione. Come ogni robot rasa erba funziona in maniera autonoma e può essere programmato in maniera semplice grazie anche all’applicazione compatibile con sistemi Android e Apple.

Prima di utilizzarlo bisogna delimitare i bordi e le zone del giardino con il filo in dotazione. Questa operazione è molto importante proprio perché permetterà al rasaerba di operare in piena autonomia e di ricaricarsi quando la batteria si scarica.

Una volta posizionato il filo lungo i bordi del giardino o delle zone da delimitare, il robot inizierà a muoversi lungo il bordo memorizzando quindi la posizione del filo delimitatore e della base di ricarica. Fatta questa operazione, il robot rasa erba potrà essere impostato tramite applicazione e iniziare a lavorare in piena autonomia.

Il robot rasa erba viene fornito con una lama intercambiabile in acciaio molto resistente che permette di tagliare anche l’erba più alta di inizio stagione.

Il robot automatico è molto semplice da utilizzare e dispone di tutte le impostazioni di sicurezza necessarie per lavorare in piena autonomia e sicurezza, come per esempio
– il sensore pioggia che automaticamente lo guida verso la base di ricarica nel momento in cui inizia a piovere
– il sensore bambini che blocca la lama nel caso venga sollevato
– il pin di blocco con il quale solo il proprietario può farlo funzionare (in caso di furto).

Il rasa erba si presenta con una forma molto elegante in colore verde, ha una batteria di lunga durata ed è molto maneggevole, può addirittura essere guidato tramite telecomando direttamente tramite l’applicazione mobile oppure tramite un apposito joypad acquistabile a parte.

GUARDA QUANTO COSTA ONLINE ->

 

Confronto tecnico tra robot tagliaerba

 

Ti potrebbero interessare...