!-- Google Tag Manager -->

Forbici potatura, quale bisognerebbe usare?

Forbici potatura, quale bisognerebbe usare?
4.1 10 voti

 
 

La potatura è un operazione molto utile per ridare lustro alla salute di alberi e piante e va eseguita con la massima attenzione per assicurarsi un risultato finale in linea con le aspettative.
Si tratta, nello specifico, di una serie di tagli mirati che modificano sostanzialmente la struttura del tronco di un albero, dei suoi rami e di qualsiasi altro elemento che li caratterizza.

 

Tipologie di forbici per potatura alberi e siepi

Quando non si ha dimestichezza o un minimo di senso pratico nel portare a termine le operazioni di giardinaggio nel migliore dei modi, può essere utile l’intervento di un esperto che sappia meglio dove mettere le mani, salvaguardando la salute della vegetazione e dando un nuovo volto ad una serie di alberi sottoposti a tale intervento.

Potare significa modificare la struttura del tronco di un albero, ma anche restituire ai rami un aspetto diverso, proteggendoli dal rischio di contrarre malattie causate da parassiti e agenti atmosferici presenti nell’aria. La stragrande maggioranza degli esperti è solita potare determinati alberi al fine di dare loro una forma precisa, alleggerirne i rami e mantenere le foglie in un perfetto stato di salute.

A seconda della determinata pianta o dello specifico albero da sottoporre ad intervento di potatura, l’operazione deve essere eseguita in periodi differenti dell’anno, per il semplice fatto che la naturale compresenza di un determinato tipo di clima, costituirebbe un valido contributo per consentire all’albero o alla pianta stessa di sopportare meglio il trauma rinvenuto successivamente al taglio dei suoi elementi.

A seconda del diverso tipo di intervento che potete prendere in esame per la potatura di un albero, possono servirvi diversi attrezzi da giardinaggio che generalmente si suddividono in forbici per potatura, forbici telescopiche e tosaerba, i quali hanno il compito di alleggerire il lavoro, ottimizzando al meglio ogni tipo di operazione che andrete a compiere direttamente sull’albero o sulla pianta.

Per sfoltire la chioma di un albero caratterizzato dalla presenza di rami abbastanza secchi e discretamente sottili, può essere ideale utilizzare una delle tante forbici per potatura presenti sul mercato, accertandovi che queste abbiano tutte le carte in regola per eseguire ogni singolo taglio in maniera precisa ed accurata.

Quando invece la vostra mole di lavoro diventa più ardua, dovrete sicuramente servirvi di materiale specifico che sia in grado di eseguire potature più difficili. In questo caso, l’attrezzo ideale è rappresentato dalle forbici per potatura cosiddette “telescopiche“, cioè capaci di raggiungere ogni angolo della vegetazione, servendovi del minor sforzo possibile. Chi ha provato ad utilizzare le forbici telescopiche per modificare la forma degli alberi, salvaguardare la salute dei fusti e sfoltire le chiome di qualsiasi altro elemento presente in giardino, si è ritenuto altamente soddisfatto dell’utilizzo di tale attrezzo, perché in grado di assurgere al proprio compito con grande autonomia.

Quando la potatura prende in esame una serie di azioni mirate a sfoltire cespugli, dare forme particolari ad una serie di piante disposte in successione all’interno di determinati limiti di spazio, probabilmente, dovrete munirvi anche di un tosaerba. Il mercato ne offre un’ampia gamma, a buon prezzo. Acquistatene uno che abbia discrete caratteristiche tecniche, magari capace di alimentarsi tramite normali batterie al litio per il massimo delle prestazioni, in ogni condizione di utilizzo.



Per un lavoro ottimale sotto tutti i punti di vista è doveroso, infine, utilizzare tosaerba che abbiano un impugnatura comoda ed una capacità di funzionamento in autonomia abbastanza lunga, in modo tale che qualsiasi operazione di taglio andrete ad eseguire, vi riesca in maniera impeccabile.

Anche la qualità delle lame fa la differenza: utilizzare un tosaerba dotato di lame con una buona capacità di taglio e realizzate tramite l’impiego di materiali altamente resistente, vi consentirà sicuramente di avere una potatura perfetta in ogni caso.

 

Resistente e leggera per agrumi e ulivi

Le lame durano e si possono sostituire. Una ceosoia leggera per non affaticarsi troppo
Ennio

Usata per sistemare gli ulivi, tagliano bene e l’impugnatura non mi provoca fastidi alla mano.
Giacomo

Utilizzata per i rosai e per un vigneto, si tagliano i rami senza difficoltà. Consigliata per chi a fine lavoro vuole rimanere soddisfatto del risultato.
Simone

 

Cesoia telescopica per alberi da frutto e arbusti alti

Mi ha permesso di tagliare con più rapidità senza utilizzare la scomoda scala
Walter

Ero abituato alla cesoia classica, all’inizio occorre un pò di dimestichezza, poi questo modello ti facilita il taglio perchè si riesce a raggiungere i rami con meno fatica.
Giovanni

Funziona come una pinza, trattiene il ramo e poi lo taglia con precisione.
Buon acquisto anche per il rapporto qualità / prezzo.
Matteo

 

Per sfoltire e modellare siepi e cespugli

Cercavo un piccolo tosaerba senza fili che mi permettesse di sistemare i cespugli del mio piccolo giardino.
Questo prodotto ha soddisfatto le mie esigenze.
Alberto

Ho una siepe che separa il mio giardino da quello del mio vicino. Usiamo questo sfoltirami insieme. Il fatto che funzioni a batteria riduce tempi e carichi di lavoro.
Aldo

Mi piace tenere i cespugli e il pitosforo con una bella forma da vedere. Quando serve, so di poterlo usare con maneggevolezza e velocità.
Franco

 
 

Ti potrebbero interessare...